Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_curitiba

Informazioni sullo  “zika virus”

Data:

24/02/2016


Informazioni sullo  “zika virus”

La regione Nord-Est del Brasile, in particolare lo Stato del Pernambuco, è attualmente interessata dall’infezione dello “zika virus”, malattia virale trasmessa dalla zanzara “aedes aegypti”, responsabile anche della “dengue” e della “chikungunya”.

Il Ministero della Salute brasiliano ha emesso uno stato di allerta in quella regione dopo la constatazione di migliaia di casi della malattia e la nascita di un numero crescente di bambini cui è stata diagnosticata la “microcefalia”. Sono stati identificati casi sospetti di microcefalia anche in altri Stati federali.

Pur non essendo ancora stata dimostrata una correlazione certa tra zika e microcefalia nei neonati, l’allerta interessa in particolare le donne in gravidanza o in età fertile.

Alla luce di questi sviluppi, l’Unità di Crisi della Farnesina consiglia alle donne in stato di gravidanza di evitare viaggi in Brasile se non strettamente necessari.

Tra le misure di prevenzione, inclusi repellenti, consigliate dalle autorità sanitarie italiane segnaliamo:
- Misure preventive contro malattie trasmesse da puntura di zanzara”
http://www.viaggiaresicuri.it/sezioni-speciali/info-sanitarie/misure-preventive-contro-malattie-trasmesse-da-puntura-di-zanzara.html

 - Insetti ed altri vettori di malattie:
http://www.viaggiaresicuri.it/salute-in-viaggio/aree-tematiche/precauzioni-durante-un-viaggio/insetti-e-altri-vettori-di-malattie.html 



111